Cosa non offriamo - Pavimenti personalizzati per fiere: Sal Alfonsine

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa non offriamo

Perchè sceglierci

I nostri clienti ci conoscono e sanno che siamo una ditta seria e che non offre la luna o non pubblicizza quello che non ha. Noi non siamo bravi venditori, non vi diciamo sì se sappiamo di non poter mantenere la parola data come non offriamo fischi per fiaschi. Cerchiamo sempre di dare il meglio che possiamo, più di questo non possiamo fare. In compenso però non vi succederà che...

1) Se chiedete una data di consegna e ve la confermiamo potete dormire sonni tranquilli che se non succedono catastrofi (e in questo periodo purtroppo avvengono anche quelle non molto lontano da noi) la data sarà rispettata. Troppa gente pur di prendere un lavoro promette date di consegna che sa già in partenza di non poter mantenere. Purtroppo c'è anche qualcuno che se la prende se diciamo di no, ma se non siamo sicuri di poter mantenere gli impegni non li prendiamo.

2) Se vi proponiamo un prodotto, anche non potendolo testare in una vera fiera, alcune prove le facciamo già internamente. Un paio di esempi:

Il 12 mm. in truciolare è stato da noi proposto ad inizio 2011 e sin dall'inizio l'abbiamo presentato bilanciandolo con una mano di vernice sul retro (il 12 è già difficile resti dritto con il bilanciamento...) e con le fresate ad angolo chiuso perché avevamo subito capito che con la fresata a uscire il prodotto avrebbe avuto vita breve. Oggi scopriamo che dei volponi propongono addirittura il 10 mm. in truciolare con le fresate a uscire e senza bilanciamento: se solo provate ad appoggiarli vi si sbriciolano, se poi lo appoggiate su una superficie con una temperatura diversa preparatevi a vedere i pannelli che si muovono in alto da soli...

Il 10 mm. è nato a Marzo 2011 e se al momento del lancio effettivo in Giugno è stato presentato con il retro bilanciato non è perché siamo stupidi o avevamo bisogno di buttare un po' di vernice, ma perché appoggiando a pavimento i primi pannelli verniciati un lato solo nel periodo freddo abbiamo scoperto che il pannello si sollevava nelle testate di alcuni centimetri nel giro di pochi minuti... Per questo motivo abbiamo preferito bilanciarlo sin dall'inizio sul retro, per essere sicuri che il pannello una volta finito fosse ormai stabile. Qualsiasi pannello verniciato un lato solo a seconda dell'umidità che assorbe o rilascia dal lato grezzo crea il movimento dello stesso oltre a un inevitabile caldo della vernice lucida. Noi non l'abbiamo fatto e non lo faremo mai, c'è invece chi oggi lo fa pur di vendere.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu